Migrantes

Ci sono dei casi in cui una scultura, un monumento, può parlare al posto dei personaggi raffigurati, può significare ed esprimere sentimenti, sensazioni, dolori, gioie, sacrifici e drammi, come in questo caso.

Questa magnifica scultura di bronzo dell’artista canadese Timothy Schmaltz, viene esposta in questi giorni a Piazza San Pietro in Vaticano, Roma.

La scultura raffigura un barcone di migranti. Una grande zattera di bronzo che sta a simboleggiare la battaglia epocale intrapresa da Papa Francesco per non lasciare sole le popolazioni che migrano, non solo nel Mediterraneo ma in tutto il mondo, un fenomeno massiccio, globale e destinato ad aumentare sotto l’effetto devastante delle carestie, della siccità, della miseria e delle guerre, sempre più frequenti e devastanti.

Ecco, in questo caso, una scultura vale più di mille parole, per questo anche una sua immagine, un’immagine di strada, la lunga strada delle popolazioni migranti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.